Sono i libri che trovano te

Sono stato di recente a Palermo per impegni personali, e durante questa trasferta mi ero promesso di non entrare in librerie per non far aumentare la già alta pila di libri per questo inverno.

Ma accade che, nei pressi di piazza Marina incontro una bancarella di libri usati, avevo del tempo, e che faccio non mi fermo a dare un’occhiata? Non sia mai…
Quasi tutti i testi erano a 2€, vedo qualcosa di interessante, alla fine scelgo (o forse vengo scelto): 2 libri di Ian Fleming padre di James Bond. Finito qui? Nonsi, il custode della bancare mi dice che se ne prendo un altro mi fa pagare tutti e tre i libri 5€. Era una proposta che non potevo rifiutare, quindi ho scelto (o vengo scelto da) una biografia di un noto politico italiano del passato che avevo adocchiato prima.
È stata l’occasione che stavolta ha fatto l’uomo lettore, e non c’era premeditazione nella scelta, anzi volevo astenermi, eppure mi ritrovo a leggere libri che hanno scelto di essere acquistati da me.

Jim Tatano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...