Archivi categoria: Humour

Omaggio a Marianopoli (Monologo)

jim tatano marianopoli[Introduzione]*

Da qualche parte bisogna cominciare. No no, mi sbaglio! In qualche modo si deve cominciare. E gira che ti rigira, la natura delle cose vuole che si cominci dall’inizio.

Uno dei tanti inizi. Continua a leggere Omaggio a Marianopoli (Monologo)

Annunci

Da dove nasce la Montelusa di Andrea Camilleri?

Nei romanzi di Andrea Camilleri, in modo particolare nella saga del commissario Montalbano, le vicende si svolgono in quella affascinante borgata chiama Vigata (nella realtà Porto Empedocle) e nel capoluogo di provincia Montelusa, riconosciuta come la versione letteraria di Agrigento, anzi l’antica Girgenti. Continua a leggere Da dove nasce la Montelusa di Andrea Camilleri?

L’indovinello del pesce in “Alice attraverso lo specchio”

Si sa che Lewis Carroll ha infarcito i suoi Alice nel pare delle Meraviglie e in Alice attraverso lo specchio di poesie, ballate, indovinelli, tra i più famosi indovinelli c’è quello del Cappellaio Matto del corvo e della scrivania. Ora, ne vogliamo osservare uno da due punti di vista, e della traduzione e dell’indovinello in sé. Il rompicapo è quello del pesce recitato dalla Regina Bianca alla fine del capitolo nono Alice regina di Alice attraverso lo specchio. Continua a leggere L’indovinello del pesce in “Alice attraverso lo specchio”

C’erano una volta i bordelli… in letteratura

I tempi cambiano, saremo banali a dirlo, e lo fanno rapidamente, stravolgendo usi e costumi, e tra questi anche il rapporto con il sesso è cambiato. Non vogliamo parlare di come oggi la società viva la sessualità, bensì di una scomparsa, quella di un filone letterario legato alle esperienze sessuali nei bordelli, quando ancora erano legali. Continua a leggere C’erano una volta i bordelli… in letteratura

«Giovanotto, cominci col darmi del lei»

È fuor di dubbio che la classe dirigente politica italiana del dopoguerra potrebbe insegnare molte cose all’attuale, ed essere pure un poco d’esempio. Anche se già un ventennio dopo quella si ebbe una degenerazione aberrante (però nulla in confronto all’oggi). Continua a leggere «Giovanotto, cominci col darmi del lei»