Archivi categoria: Popolo e politiche

I grillini conoscono Rousseau?

Ho chiesto a molti simpatizzanti e iscritti al Movimento 5 Stelle se avessero familiarità o conoscessero il pensiero filosofico del pensatore svizzero Jean-Jacques Rousseau, visto che sembra avere moltissima importanza per il partito la piattaforma che porta il suo nome. Continua a leggere I grillini conoscono Rousseau?

Annunci

«Giovanotto, cominci col darmi del lei»

È fuor di dubbio che la classe dirigente politica italiana del dopoguerra potrebbe insegnare molte cose all’attuale, ed essere pure un poco d’esempio. Anche se già un ventennio dopo quella si ebbe una degenerazione aberrante (però nulla in confronto all’oggi). Continua a leggere «Giovanotto, cominci col darmi del lei»

Quando la politica chiede aiuto alla gente fa l’elogio della mediocrità e si fa complice della corruzione

È stato già detto che la politica ha cambiato volto, io aggiungo che ha fatto una palese regressione perché si accontenta di mettersi al pari di chiunque che per un impulso erroneo abbia un pensiero, un pregiudizio e un capriccio al fine di soddisfare quella “esigenza”

Continua a leggere Quando la politica chiede aiuto alla gente fa l’elogio della mediocrità e si fa complice della corruzione

Milano, 200 accoltellatori arrivano da Palermo… e altre bufale storiche

Oggi si chiamano fake news, ieri bufale: ogni epoca ha avute le sue notizie false. È bastato cambiare nome per far risorgere vecchie, più accentuate, emozioni. Scatta il panico stupido a ogni mezza notizia, tutti a chiedersi “Sarà vero?”, “Sarà falsa?”.

Continua a leggere Milano, 200 accoltellatori arrivano da Palermo… e altre bufale storiche

La Storia è ancora un esempio?

Nel bagaglio culturale medio della nostra società sembrerebbe ancora che sia un bene avere delle nozioni storiche, sembrerebbe cosa buona sapere chi era quel Tale, cosa avvenne in quel Luogo, che successe in quella Data. Continua a leggere La Storia è ancora un esempio?